L'articolo in 5''

Per raggiungere un obiettivo bisogna fissare un metodo, e non importa se alla fine l’obiettivo verrà davvero raggiunto. Ciò che conta è il percorso.
Ci sono alcune immagini che descrivono questo metodo.

Il fragile

Chi si ferma di fronte ad un ostacolo.

Il resiliente - L'Araba Fenice

Supera l’ostacolo e va avanti identico a prima.

L’anti-fragile – L’Idra

Viene abbattuta, ma ogni volta rinasce più forte.


Credere nel sogno

Yes It’s Possible parte da un punto di vista preciso, da un sogno.
Io ho sempre sognato, sognavo da ragazzino e sogno oggi che sono adulto. I sogni sono una cosa fondamentale, una ricchezza, un tesoro, la spinta che ci permette di superare i limiti, di alzare l’asticella. I sogni sono possibili quando ci credi, e quando ci credi la parola impossibile sparisce, ma devi lottare sul sogno.

Ho incontrato un ragazzino tredicenne, sovrappeso, bullizzato, tutte le materie insufficienti, che ha smesso di credere nei sogni, che dice persino di non averne più. Gli ho detto: “Guarda che i tuoi sogni sono importanti, non puoi buttarli via. Devi aggrapparti a loro, perché raggiungere gli obiettivi è faticoso. Certo non è mai semplice. Vuol dire rimboccarsi le maniche, fare sacrifici, cadere tante volte. E ogni volta che cadi, che sbagli, devi sapere che quell’errore è una ricchezza, una ricchezza di informazioni che va analizzata e su cui bisogna intervenire”.

Quando avevo la sua età avevo anch’io un sogno, volevo diventare un astronauta. Poi tutti mi hanno convinto che non era il caso e infatti ho smesso di crederci. Ma oggi ho superato i 50 anni e la promessa che ho fatto a tutti i ragazzi come lui è questa: credete nei vostri sogni e se ci credete, ogni cosa è possibile. Anche io, alla mia età, ce la metterò tutta. Cercherò di superare tutte le prove, tutti i test per provare a diventare il primo civile ad andare nello Spazio.
Yes It’s Possible!

L’Idra o la Fenice?

Sono del parere che questo può essere fatto da chiunque.
Quando ci si pone un obiettivo, si costruisce un percorso per arrivarci, diciamo che uno parte da A per arrivare a B. Ecco, io non so se arriverò mai nello Spazio, ma il mio obiettivo è arrivare lì. In questo percorso incontrerò tanti ostacoli e ad ogni ostacolo imparerò a fare cose differenti.

Fragile. In psicologia è fragile chi parte da A per arrivare a B, incontra un ostacolo e si ferma.

Resiliente. Poi c’è chi lo incontra, cade e si alza esattamente come prima. Questa è la resilienza.
C’è un però. Chi è resiliente si rialza uguale a prima, come l’Araba Fenice, che rinasceva dalle sue ceneri.

Anti-fragile. A me piace invece immaginare che questo progetto sia anti-fragile. Incontrerò tanti ostacoli e ogni volta io voglio essere anti-fragile, voglio affrontarli sapendo che mi faranno imparare altre cose. Mi faranno arrivare da altre parti, a C, D, E, là dove non avevo previsto.
L’immagine qui è l’Idra, che affronta gli ostacoli e che dice: “Tagliami la testa, perché tagliandomela, ne nasceranno due. Ne tagli due? Ne cresceranno altre quattro”.

Voglio crescere con questo progetto per riuscire a dire ai ragazzi: è possibile, ma devi lottare. Devi crederci, deve prendere il tuo sogno in mano, ma devi sapere che il tuo obiettivo è possibile solo se ci credi.
Yes It’s Possible!

– Marco Berry –

Il DestinoScience YIP
LORO SOSTENGONO YIP

I NOSTRI PARTNER

Con la loro collaborazione, la loro esperienza, il loro know-how un progetto come Yes It’s Possible ha tutte le carte per diventare un nuovo punto di riferimento.
Restiamo in contatto!

RACCONTA LA TUA YIP IDEA!

Non esitare! Scrivimi per raccontare la tua idea, la tua iniziativa, il tuo progetto.
Insieme possiamo rendere ancora più grande Yes It's Possible!

YES IT'S POSSIBLE:

Un progetto di
Marco BERRY

Prodotto da:
EvolutionTo srl
www.evolutionto.com

Phone:

Tel: (+39) 011 192 11 940
Fax: (+39) 011 192 11 942

e-mail:

info@yesitspossible.it

VUOI SAPERNE DI PIU'?

SCARICA LA BROCHURE

[contact-form-7 id=”312″]